I Tesori nascosti del Mediterraneo è una rete che nasce da un progetto finanziato dall’UE, che ha l’obiettivo di valorizzare le risorse turistiche e ambientali delle aree interne del Mediterraneo, attraverso l’aggregazione in rete di piccole imprese che forniscano servizi ai visitatori e prodotti tipici e dell’artigianato di alta qualità..
Gli obiettivi principali del progetto sono:
* lo sviluppo e la vendita di un sistema di “ospitalità  diffusa“, che combina residenzialità (case vacanza, B&B, agriturismi, dimore di charme, eccetera);
* il turismo sostenibile (escursioni a piedi, in bici, con treni turistici, degustazioni di prodotti tipici, eccetera).      
Con l'obiettivo di posizionare il nuovo prodotto turistico sui mercati turistici internazionali rendendolo riconoscibile e facilmente fruibile. Questo sistema di offerta vuole valorizzare le tipicità  delle aree interessate dal progetto, che sono cinque: Valli Genovesi e Valli del Parco dell’Aveto (Liguria), la Barbagia e Mandrolisai con al centro il Comune di Sorgono (Sardegna), i Comuni di Evisa e Tolla (Corsica).
La sfida è quella di attirare viaggiatori in aree scarsamente frequentate e poco conosciute a livello turistico (a fronte del sovraffollamento costiero) sviluppando una proposta attrattiva per una precisa tipologia di turisti, quelli SLOW i quali, più che semplici soggiorni, cercano esperienze, storie da conoscere e un maggiore legame con la cultura locale.
Il progetto è stato approvato e finanziato con i fondi FESR del primo avviso del Programma di cooperazione Interreg Italia-Francia Marittimo. Il progetto ha una dotazione complessiva di 1.271.051,96€ di cui 1.080.394,17€ di FESR e 190.657,79 € di cofinanziamento dei partner di progetto. Il periodo di esecuzione delle attività copre gli anni 2017 e 2018.

I Tesori Nascosti Del Mediterraneo

Partners

liguria
GENOVA TORNA IN VILLA

Rete di imprese che offre servizi alle persone per un positivo legame città-campagna. Offre servizi sulla qualità ambientale, gli stili di vita sostenibili e sani, lo sviluppo di rapporti umani e sociali solidi e autentici.

WEBSITE

liguria
UNA MONTAGNA DI ACCOGLIENZA NEL PARCO

Consorzio turistico per la promozione del territorio che raggruppa un centinaio di operatori locali di ricettività, ristorazione, filiera agroalimentare, associazionismo, commercio e servizi oltre agli Enti locali e al Parco dell’Aveto.

WEBSITE

liguria
COMUNE DI TOLLA

Il Comune di Tolla con il supporto delle associazioni locali di volontariato promuove eventi e manifestazioni di interesse turistico coinvolgendo attivamente le imprese artigianali e commerciali per inserire il villaggio in circuiti turistico/promozionali nazionali e internazionali.
 

WEBSITE

liguria
COMUNE DI EVISA

Il Comune di Evisà è membro della rete «Ouest Corse» che si occupa di promozione turistica della zona con il sostegno dell’«Agence du Tourisme de la Corse (ATC)» con campagne informative internazionali. Il Comune, è destinazione turistica di montagna famosa da oltre un secolo.
 

WEBSITE

liguria
COOPERATIVA IMPRONTA

La cooperativa opera nel comparto del turismo organizzando eventi di carattere culturale, percorsi e escursioni a carattere tematico. Cura la custodia e la manutenzione di siti archeologici della regione della Barbagia-Mandrolisai e effettua inizitive di promozione del territorio.
 

WEBSITE

Interreg

Marittimo - IT
Maritime - FR

Il Programma Italia-Francia Marittimo 
Il Programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020 è un Programma transfrontaliero cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR) nell’ambito della Cooperazione Territoriale Europea (CTE).
Il Programma mira a realizzare gli obiettivi della Strategia UE 2020 nell’area del Mediterraneo centro-settentrionale, promuovendo una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Il Programma prende in considerazione le problematiche delle zone marine, costiere e insulari, ma si rivolge anche a quelle interne, con rischi specifici di isolamento.
L’obiettivo principale è quello di contribuire a rafforzare la cooperazione transfrontaliera tra i territori designati per fare di questo spazio una zona competitiva, sostenibile e inclusiva nel panorama europeo e mediterraneo.
Per l’attuale fase di programmazione, il Programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020 ha una dotazione finanziaria di 199.649.898,00 € di cui 169.702.411,00 € di FESR.    
Le parole d'ordine:

1.Crescita e occupazione
Supporto alle filiere transfrontaliere della nautica, del turismo sostenibile e innovativo, delle biotecnologie blu e verdi e delle energie rinnovabili blu e verdi, come  base per la crescita della competitività e dell’occupazione dell’area di cooperazione.

2. Ambiente sicuro
Uno sforzo comune per difendere le popolazioni e il patrimonio naturale terrestre e marittimo dai rischi derivanti dal cambiamento climatico e dalle attività umane.

3. Patrimonio, bene comune
Azione congiunta per migliorare la difesa e la valorizzazione in chiave sostenibile del patrimonio naturale e culturale.

4. Distanze ridotte
Sviluppo diffuso delle reti di connessioni terrestri e marittime e delle modalità  di trasporto sostenibile per ridurre l’isolamento delle aree più periferiche e a migliorare la qualità  dell’ambiente.